Lo staff

AVV. FABIO RUSCONI

fabio.rusconi@legalilavoro.it

Nato a Roma il 7 febbraio 1953.

STUDI

Maturità Classica al Liceo Michelangelo di Firenze nell'anno 1972.

Laurea in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Firenze nell'aprile 1977 con il massimo dei voti e la lode.

 

PROFESSIONE

Esercita la professione di avvocato dal 1979, dedicandosi fin dall'inizio al diritto del lavoro e sindacale, quale collaboratore e poi partner in uno studio legale specializzato e convenzionato con il sindacato.

E’ iscritto all’Ordine degli Avvocati di Firenze e dal 1993 all'Albo degli Avvocati abilitati alla difesa davanti alla Corte di Cassazione ed alle Supreme Corti, che in effetti esercita da tale data con frequenza e continuità.

 

ESPERIENZE

Dal 1988 è collaboratore e dal 1994 al 2002 è membro della redazione della rivista Toscana Lavoro Giurisprudenza, poi Toscana Giurisprudenza, con pubblicazione di note a sentenza e commenti.

Nell'ottobre - dicembre 1988 conduce per la Rai- Radio Televisione Italiana un programma di consulenza legale quotidiana entro la trasmissione "I Giorni", per Radio 2.

Dal 1989 per circa un anno elabora i testi di una rubrica radiotelefonica di consulenza legale che va in onda su Radio 2 - Spazio Toscana della Rai Radiotelevisione Italiana.

Tiene lezioni nella materia del diritto del Lavoro per l'Ordine dei Consulenti del Lavoro di Firenze , per ENEL, per l'Ordine Toscano e per il Consiglio Nazionale degli Ingegneri, per l'Associazione Italiana Reporter Fotografi.

Dal 1999 è membro della Sezione Toscana del Centro Nazionale Studi di Diritto del Lavoro "Domenico Napoletano".

Dal 2002 al 2005 è stato docente entro il Corso di Diritto del Lavoro presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell'Università degli Studi di Firenze.

E' membro dal 2002 dell'associazione specialistica "Avvocati Giuslavoristi Italiani (AGI)". Dal dicembre 2010 è membro eletto dell'Esecutivo Nazionale e Vice Presidente Nazionale; dall'aprile 2012 ne è stato Presidente Nazionale.

E' stato relatore in innumerevoli convegni e manifestazioni pubbliche, su tematiche che spaziano dal Mobbing al diritto antidiscriminatorio, alle nuove forme contrattuali (part - time, tempo determinato ecc.) alle vicende del rapporto di lavoro a fronte del trasferimento d'azienda , al danno non patrimoniale, alla condotta antisindacale, ai licenziamenti, a temi vari di diritto sindacale ed a tutte le riforme che hanno interessato il diritto ed il processo del lavoro negli ultimi anni.

Nella carica di Presidente AGI ha presieduto i convegni nazionali tenuti dall’associazione ed innumerevoli iniziative formative in Italia ed ha rappresentato l’associazione in moltissime interlocuzioni con Parlamento, Ministeri, Consiglio Nazionale Forense, associazioni specialistiche, enti pubblici e privati e durante i Congressi dell’avvocatura.

Ha partecipato come docente a vari corsi e seminari in collaborazione con l'Università degli Studi di Firenze.

E' socio fondatore del Centro Studi "Diritti e Lavoro - Idee e strumenti per il sindacato" , con sede in Firenze, Via della Condotta 12, diretto dal Prof. Giovanni Orlandini.

E’ attualmente consulente di Sindacati di varie categorie, dai Dirigenti al settore del Credito, dai Trasporti agli Esattoriali, dai Giornalisti agli addetti dello Spettacolo.

 

 

AVV. GIAMPAOLO BARONE                

g.barone@legalilavoro.it

Nato a Firenze il 10 aprile 1966.

STUDI

Maturità Classica al Liceo "Michelangiolo" di Firenze nell'anno 1985;

Laurea in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Firenze nell'ottobre 1997 con tesi in Diritto del Lavoro

 

PROFESSIONE

Esercita la professione di avvocato dal 2004, ed è iscritto all’Ordine degli Avvocati di Firenze.

 

ESPERIENZE

Dal 1997 al 1999 è stato Responsabile del Personale e delle Relazioni industriali di un'azienda industriale di medie dimensioni (circa 400 dipendenti).

Dal 2008 è membro dell'associazione specialistica "Avvocati Giuslavoristi Italiani".

Ha frequentato il corso biennale di alta formazione in diritto del lavoro organizzato dall'Associazione Giuslavoristi Italiani.

Ha preso parte, talora anche in qualità di relatore, a numerosi convegni e seminari in materia di diritto del lavoro e a specifici corsi di perfezionamento.

Collabora con PrimoM@ggio, periodico on-line della CGIL Toscana dove, assieme agli altri componenti dello Studio, cura la rubrica giuridica Post-it appunti di diritto del lavoro.

 

 

AVV. FRANCESCO RUSCONI        

francesco.rusconi@legalilavoro.it

Nato a Fiesole il 31 maggio 1980.

STUDI

Maturità Classica presso il Liceo Michelangiolo di Firenze nell'anno 1999.

Laurea in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Firenze, indirizzo in Diritto del lavoro, con tesi di laurea sulla "Tutela dei diritti sociali nell'ordinamento dell'unione europea", conseguita nel luglio 2005 con il massimo dei voti e la lode.

 

PROFESSIONE

Dopo aver svolto i necessari anni di pratica forense presso lo Studio Legale Rusconi, esercita la professione di avvocato dal 2009, svolgendo la propria attività interamente nel campo del Diritto del Lavoro, ed è iscritto all’Ordine degli Avvocati di Firenze.

 

ESPERIENZE

Sin dall'inizio della propria carriera lavorativa, ha partecipato a numerosi convegni e manifestazioni pubbliche relativi al Diritto del Lavoro italiano ed europeo, ed a corsi di perfezionamento in materia.

Cura la rubrica giuridica “Post It – Appunti di Diritto del Lavoro” sul periodico online della CGIL Toscana “Primo M@ggio” e collabora con il Centro Studi “Diritti e Lavoro” nella redazione del bollettino “Diritti & Lavoro Flash – idee e strumenti per il sindacato”.

 

 

AVV. MICHELA VALENTI        

m.valenti@legalilavoro.it

Nata a Firenze il 30 luglio 1975.

STUDI

Maturità Scientifica al Liceo Niccolò Rodolico di Firenze nell’anno 1994.

Laurea in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Firenze, indirizzo in diritto del lavoro, con tesi di laurea “Il dirigente d’azienda”, conseguita nel giugno 2000, con i massimo dei voti e la lode.

 

PROFESSIONE

Esercita la professione di avvocato dal 2004, dopo i necessari anni di pratica, ed è iscritta all’Ordine degli Avvocati di Firenze.

 

ESPERIENZE

Dal 2000 al 2002 ha collaborato con l’Università di Firenze, per la cattedra di Diritto del Lavoro.

Dal 2000 al 2002 ha collaborato con la Rivista Italiana di Diritto del Lavoro, con pubblicazioni di note a sentenze.

Dal 2012 è membro dell’associazione specialistica “Avvocati Giuslavoristi Italiani” www.giuslavoristi.it.

Ha preso parte a numerosi convegni e seminari in materia di diritto del lavoro italiano ed europeo ed a corsi di perfezionamento in materia.

Ha partecipato nel 2004 al corso di perfezionamento in Diritto del Lavoro, tenuto dall’Università degli Studi di Firenze, sotto la direzione del Prof. Riccardo Del Punta, su “La riforma del mercato del Lavoro”;

Ha partecipato al corso biennale 2008/2010 della Scuola di Alta Formazione in Diritto del lavoro, Sindacale e della Previdenza Sociale.

Collabora con Primo M@ggio, periodico on-line della Cgil Toscana, dove, assieme agli altri componenti dello studio, cura la rubrica giuridica Post-it –appunti di diritto del lavoro.

 

 

AVV. MASSIMO RUSCONI    

massimo.rusconi@legalilavoro.it

Nato a Fiesole il 25 aprile 1984.

STUDI

Maturità presso il Liceo "Michelangiolo" di Firenze nell'anno 2003.

Laurea magistrale in Giurisprudenza all'Università degli studi di Firenze nel 2009 con tesi in Diritto del Lavoro, con il massimo dei voti e la lode.

 

PROFESSIONE ED ESPERIENZE

Iscritto all’Ordine degli Avvocati di Firenze, esercita la professione di avvocato dal 2013, svolgendo la propria attività prevalentemente nel campo del Diritto del Lavoro e Sindacale.

Nel biennio 2015 - 2016 ha frequentato la Scuola di Alta Formazione in Diritto del Lavoro "Luca Boneschi" di AGI - Avvocati Giuslavoristi Italiani, superando l'esame con valutazione di ottimo.

Ha partecipato a numerosi convegni e seminari in materia di diritto del lavoro italiano ed europeo.

Collabora con Primo M@ggio, periodico on-line della Cgil Toscana, dove, assieme agli altri componenti dello studio, cura la rubrica giuridica Post-it –appunti di diritto del lavoro.

Collabora con Diritti & Lavoro Flash - idee e strumenti per il sindacato, mensile del Centro Studi Diritti & Lavoro.

 

AVV. MATILDE MARIA ROSATI 

 

Nata a Prato il 19 giugno 1992

Nel 2015 ha vinto una borsa di studio alla Boston University School of Law (Boston, Massachussets, USA), dove ha avuto l’opportunità di approfondire il Common Law e il Diritto anglo-americano, con particolare concentrazione sulla materia della “Intellectual Property, Copyright, Trade Secrets and Restrictive Covenants, Trademarks, Designs, Patent Law, Intellectual Property - Licensing Law, IP & Internet, Information Privacy Law”. Si è laureata in Giurisprudenza all' Università degli Studi di Firenze con tesi in Diritto della Proprietà Intellettuale, dal titolo "Scenari del nuovo diritto d'autore nell'era delle nuove tecnologie informatiche", conseguita nel dicembre 2016. Successivamente, ha svolto il Tirocinio Formativo ex art. 73, D.L. n. 69/2013 presso la Corte d’Appello di Firenze, in affiancamento a un magistrato della II Sezione Penale prima, e poi a un magistrato della Sezione Lavoro, appassionandosi alla materia. Dopo aver completato la pratica forense, ha conseguito l’abilitazione alla professione iscrivendosi all’Ordine degli Avvocati di Prato.

Dal febbraio 2021 è entrata a far parte del team di Legalilavoro Firenze ed esercita oggi la professione di avvocato dedicandosi al Diritto del Lavoro, Sindacale e al Diritto dello Spettacolo, a tutela dei lavoratori nel settore dello spettacolo e delle loro opere artistiche come opere dell’ingegno. Dal 2018 al 2020 ha frequentato corsi di alta formazione giuridica per lo studio e approfondimento, in chiave critica, del diritto civile, penale e amministrativo, e l’aggiornamento normativo e giurisprudenziale sulle riforme intervenute nei vari settori, in una prospettiva altresì de iure condendo. Dal giugno 2019 è Consigliera Comunale del Comune di Prato, Vice-Presidente della Commissione Bilancio, Lavoro, Sviluppo Economico, Politiche Comunitarie e componente della Commissione Regolamenti, Affari Generali, Personale, Sistema informativo e comunicazione. Dal 2019 fa parte del Coordinamento Regionale ANCI giovani amministratori Toscana ed è Presidente della Commissione Cultura, Sport, Pubblica istruzione, Università e Ricerca.

 

 

AVV. ESTHER BEJEUX

 

 

Nata a Parigi l'8 maggio 1989.

Ha conseguito una doppia formazione in diritto francese e italiano presso l'Université Paris I Panthéon Sorbonne e l'Università degli Studi di Firenze, laureandosi nel 2013 con tesi in Diritto del Lavoro, dal titolo "La Religione al lavoro: studio comparato tra la Francia e l'Italia".

Dopo aver lavorato 6 anni presso un importante studio legale franco-italiano, è entrata a far parte del team di Legalilavoro Firenze a maggio 2022.

È avvocato abilitato al patrocinio dinanzi alle giurisdizioni italiane e francesi e presta attività di consulenza e assistenza giudiziale nel campo del Diritto del Lavoro e Sindacale.

Grazie alle sue pregresse esperienze lavorative, ha maturato una specifica competenza sulle tematiche connesse alla circolazione dei lavoratori in ambito UE e extra-UE, con particolare riferimento al diritto italo-francese.

Ha preso parte in qualità di relatrice a seminari in materia di mobilità internazionale dei lavoratori.

Le sue lingue sono il francese, l'italiano e l'inglese.

News dello studio

apr21

21/04/2020

Quando un reato commesso prima dell’inizio del rapporto può giustificare un licenziamento

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 3076/2020, del 10.02.2020, rifacendosi ad un suo precedente orientamento (Cass. n. 24259/2016), ha confermato il principio secondo cui, in caso di condotta extra-lavorativa

apr7

07/04/2020

Il diritto alla qualifica superiore spetta anche in caso di conferimento frazionato ma sistematico delle mansioni corrispondenti

La Corte di Cassazione, con Ordinanza n. 1556 del 23 gennaio 2020, ha affermato che la reiterata e sistematica assegnazione del lavoratore a mansioni superiori, pur se frazionata e non continuativa,

mar26

26/03/2020

Al verificarsi di un infortunio non si può supporre automaticamente l'inadeguatezza delle misure di protezione

Il datore di lavoro non risponde dell'infortunio del dipendente se dimostra di aver fornito i dispositivi di protezione individuale del caso, di aver adeguatamente istruito il dipendente sui rischi specifici

News Giuridiche

mag24

24/05/2024

Certificati anagrafici presso gli sportelli di Poste: il via libera del Garante

Approvato lo schema di decreto del Ministero

mag24

24/05/2024

Partecipazioni 50-50: come superare lo stallo decisionale

<p>Le sfide legate alle clausole